Una stanza tutta per sé

Una stanza tutta per s Scritto tra il e il in seguito a una serie di conferenze sul tema donne e romanzo questo testo costituisce uno dei pi eloquenti trattati femministi del Novecento partendo da un tema apparen

  • Title: Una stanza tutta per sé
  • Author: Virginia Woolf
  • ISBN:
  • Page: 170
  • Format: Formato Kindle
  • Scritto tra il 1928 e il 1929 in seguito a una serie di conferenze sul tema donne e romanzo, questo testo costituisce uno dei pi eloquenti trattati femministi del Novecento partendo da un tema apparentemente secondario e cio che una donna, per scrivere, debba avere del denaro e una stanza tutta per s, Virginia Woolf porta alla luce le restrizioni imposte nel corso dei secoli alla creativit femminile dalla societ, dalle leggi e dalle convenzioni.Attraverso riflessioni arricchite da sentimenti e storie personali, la Woolf d vita a una forma ibrida tra saggio e racconto che come descritto nella chiara introduzione di Egle Costantino le permette di universalizzare le esperienze narrate in un testo lucido e stimolante, divenuto un punto di riferimento imprescindibile per approfondire e comprendere la questione femminile.

    • Best Read [Virginia Woolf] ☆ Una stanza tutta per sé || [History Book] PDF ↠
      170 Virginia Woolf
    • thumbnail Title: Best Read [Virginia Woolf] ☆ Una stanza tutta per sé || [History Book] PDF ↠
      Posted by:Virginia Woolf
      Published :2019-03-14T21:01:01+00:00

    About "Virginia Woolf"

    1. Virginia Woolf

      Virginia Woolf Is a well-known author, some of his books are a fascination for readers like in the Una stanza tutta per sé book, this is one of the most wanted Virginia Woolf author readers around the world.

    108 thoughts on “Una stanza tutta per sé”

    1. Indubbiamente una grande la Woolf, nulla da dire Ma ho trovato il suo libro piuttosto pesante, noioso e anche ripetitivo nei suoi concetti. Non sono riuscita neppure ad apprezzarne lo stile: periodi molto lunghi e con troppi incisi ne appesantiscono la lettura. Decisamente interessanti le tante riflessioni: la situazione della donna nel suo periodo e nella storia precedente, come una donna scrittrice o comunque artista potesse effettivamente riuscire ad emergere in certi contesti, laddove così [...]


    2. Un libro fantastico, tutti dovrebbero leggerlo, un manifesto femminista fondamentale alla formazione culturale di ogni cittadino. Virginia Woolf continua ad essere una scrittrice stupefacente. Scorrevole e interessante. Da leggere assolutamente. Arrivato in condizioni perfette.


    3. Una stanza tutta per sè è un saggio originale che tutti dovrebbero leggere.L'appello è alle donne perché siano indipendenti e si creino i presupposti per la loro indipendenza.Ma come poter conciliare indipendenza, crescita professionale e culturale se non si può disporre di "una stanza tutta per sé?" Le risposte in questo saggio ironico e profondo frutto di due conferenze sul tema "Le donne e il romanzo" cui Virginia Wolf fu invitata nel 1928.Un importante manifesto sulla condizione femmin [...]


    4. Chi conosce un minimo questa autrice sa che non basterebbe un oceano di parole per descriverla. Questo saggio, tra i più conosciuti della Woolf, rappresenta un grande manifesto per il movimento femminista del '900 e un grande percorso psicologico per coloro che si interessano ad esso. Ve lo consiglio specialmente per riflettere sul concetto di libertà e di diversità, sul vostro concetto di libertà e diversità, non ve ne pentirete. Basta essere disposti a snodare l'intricato stile della Wool [...]


    5. Mi è stato suggerito da un'amica e l'ho apprezzato moltissimo. La scrittura è scorrevole, i pensieri sono profondi e le riflessioni acute. L'autrice racconta con delicatezza, serietà e straordinaria sensibilità l'animo femminile. Dopo questo, per forza di cose, ho dovuto acquistare tutti i romanzi di Virginia Wolf!!!


    6. Libro bellissimo della Virginia Woolf, ricco ovviamente dei suoi tratti femministi. Lettura piacevole e scorrevole. Prende in considerazione la donna nell'ambiente accademico e nelle varie istituzioni, mettendone a confronto i diritti delle donne rispetto agli uomini. Consigliato


    7. Sembra banale come messaggio, ma quello che Virginia Woolf esortava a fare durante una conferenza del 1928, sul tema "Le donne e il romanzo", è ancora piuttosto attuale e suggestivo. Chissà quanto e se è davvero cambiata la condizione delle donne e, ancor più, quella delle scrittrici oggiNe viene fuori un'analisi storica e sociale molto profonda, e non di rado provocatoria, di un sistema che vedeva la donna costretta a mansioni meno importanti o comunque non "socialmente riconosciute o valid [...]


    8. Non è solo una dissertazione sulle donne, sulle loro difficoltà per affermarsi nella società, ma una grande lezione sulla vita, sulla necessità di comprendere le proprie necessità ed abilità, di essere onesti con se stessi e con gli altri. Si stenta s credere che questa donna che aveva compreso così profondamente la essenza delle cose si sia suicidata


    Leave a Comment

    Your email address will not be published. Required fields are marked *